Illuminotecnica

 

L’illuminotecnica è una disciplina tecnico-scientifica che si occupa dell’illuminazione di spazi e ambienti, sia interni che esterni, utilizzando sia le fonti luminose naturali che quelle artificiali. Essa controlla l’impostazione generale delle luci e la loro disposizione, curando il tutto in modo preciso senza lasciare nulla al caso.

Il triplice effetto della luce
Luce per le funzioni visive
– illuminazione a norma dei posti di lavoro
– gradevole e senza abbagliamenti

Luce per la percezione emotiva
– illuminazione che sottolinea le architetture
– che struttura e crea atmosfera

Luce con effetto biologico
– sostiene il ritmo circadiano
– rende attivi o rilassa
(da Zumtobell)

L’attenzione ai requisiti qualitativi della luce legati ad aspetti “tecnici”
quali:

  • il livello di illuminazione
  • le luminanze
  • l’abbagliamento
  • l’assenza di riflessi

in cui si devono inserire anche quelli “nuovi” legati cioè a nuove esigenze ed a nuove tecnologie.
Quali sono?

  1. la possibilità di variare le situazioni di luce
  2. la possibilità di effettuare variazioni individualmente
  3. puntare alla efficienza energetica
  4. integrare la luce diurna nel progetto
  5. considerare la luce come elemento caratterizzante l’ambiente